Milioni di carte di credito utilizzate nella catena fastfood Sonic Drive-in sono in vendita nel mercato nero

September 29, 2017

La compromissione dei POS della catena di fast food americana Sonic Drive-in che conta oltre 3.000 punti negli Stati Uniti, ha portato al furto di milioni di carte di credito dei clienti. questo bottino è in vendita nel mercato nero ed ha anche un costo rilevante rispetto al solito, grazie al fatto di essere carte utilizzabili e rubate "da poco". Il sito consiglia anche di utilizzarle nei pressi dell'abitazione del proprietario, per evitare di destare sospetti.

 

A parte la presenza dei dati nel mercato nero, la catena Sonic non si era accorta di nulla: sono stati alcuni istituti finanziari che hanno rilevato comportamenti anomali di alcune carte di credito accomunate dal fatto di essere passate da un fastfood Sonic nei giorni precedenti.

 

Le indagini sono in corso per capire la reale vastità dei dati rubati ma anche per capire in quanti punti vendita la rete e i POS siano stati compromessi da malware.

 

Articolo: Krebs on Security

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag