Un nuovo malware Linux utilizza l'exploit SambaCry per inserire backdoor nei dispositivi NAS e IoT

July 21, 2017

Due mesi fa è stata utilizzata una vulnerabilità vecchia di 7 anni per eseguire remotamente del codice sulla macchina Linux ospitante il servizio di rete Samba. La vulnerabilità consentiva a un hacker di prendere da remoto il pieno controllo di una postazione vulnerabile Linux. Il malware è stato battezzato SambaCry per le notevoli somiglianze con WannaCry e la vulnerabilità SMB di Windows.

 

SambaCry (CVE-2017-7494) è stato nuovamente avvistato in campagne di infezione di dispositivi IoT e di dispositivi di storage NAS, spesso lasciati non aggiornati.

 

Articolo: The Hacker News

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag