Un server di Dow Jones in cloud espone i dettagli di 4 milioni di persone


Una società di sicurezza chiamata UPGUARD ha esposto un server Dow Jones non opportunamente configurato che ha parzialmente esposto i dettagli di ben 4 milioni di persone.

Un repository di file su piattaforma cloud, di proprietà della società di pubblicazione finanziaria Dow Jones, è stato erroneamente configurato per consentire l'accesso semi-pubblico ai dettagli personali e finanziari sensibili di milioni di clienti della società (nomi, indirizzi, informazioni sull'account, indirizzi e-mail e le ultime quattro cifre dei numeri di carta di credito).

Articolo: The Inquirer

#privacy #dataprotection #thirdparty #finance #cloud #identity #recommendations

Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti