Figlio di legislatore russo ruba milioni di carte di credito


Il figlio di un legislatore russo è stato arrestato negli Stati Uniti con l'accusa di aver effettuato numerose azioni di hacking con un bottino di 2,9 milioni di numeri di carte di credito americane. La tecncologia utilizzata è l'installazione di un malware nei Point-of-Sale (POS) il cui danno per blocco e bonifica è costato 169 milioni di dollari agli istituti finanziari ed ai retailers colpiti.

Le carte di credito rubate venivano poi vendute a vari siti web del mercato nero.

Articolo: The Hacker News

#creditcardstolen #hacking #malware #cybercrime

Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square