Come decriptare il ransomware Petya


Interessante lo studio menzionato dall'articolo che permetterebbe a coloro che sono stati infettati dal eansomware Petya di poter decifrare i file bloccati senza dover pagare il riscatto (operazione sempre sconsigliata). Gli strumenti si basano su un'ingenuità che il malware implementa nel modo con cui vengono cifrati i file in ambeinte Windows: è stato sviluppato un software che estrae delle informazioni dal sistema colpito e genera una chiave di decrittazione.

Articolo: Graham Cluley Website

#ransomware #malware #recommendations

Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Sede

Via Gallarate 156

20151 Milano

Call

T: +39.02.30031390

  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Clean

XECURITY S.r.l.

P.IVA 09373670968