Violati i dati di 143 milioni di cittadini statunitensi attraverso un attacco cyber ad Equifax


La società Equifax con base ad Atlanta, specializzata nell'analisi del rischio finanziario, è stata compromessa da cyber criminali che hanno rubano i dati di centinaia di milioni di utenti. Si tratta di un danno di una gravità senza precedenti e che potrebbe costitiure il più vasto di tutti i databreach finora realizzati.

I dati compromessi ( nomi completi, date di nascita, numeri della Sicurezza Sociale, indirizzi e numeri identificativi della patente di guida ) sono sensibili e riguardano oltre il 40% della popolazione statunitense: ignoti cyber-criminali possono ora sfruttare questa informazioni per truffe, frodi ed operazioni online malevole.

Il tutto, pesantemente aggravato dal modo in cui la sicurezza e l'accadimento sono stati gestiti:

- la breccia è stata denunciata 5 settimane dopo la sua scoperta, permettendo di vendere le azioni nei giorni successivi all'incidente

- il sito web in produzione per notificare il pubblico e gli utenti è risultato essere molto poco curato da un punto di vista della sicurezza.

Articolo: CNBC

#finance #risk #databaseattack #dataprotection #privacy #socialengineering #hacking #crittografia #webapplication #portal #cybercrime #policy #scamming #identity #physicalsecurity

Sede

Via Gallarate 156

20151 Milano

Call

T: +39.02.30031390

  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Clean

XECURITY S.r.l.

P.IVA 09373670968