Dichiarazione fasulla di bancarotta a seguito di un furto di identità!


E' stata rubata l’identità di Alf Göransson, amministratore delegato di Securitas, security company svedese. Dopo qualche mese dal furto, gli hacker hanno dichiarato bancarotta a suo nome, richiedendo un prestito. Si tratta di un'azione molto grave ma facilmente identificabile: può essere stata organizzata per ricevere il prestito o per giocare uin borsa.

Fatto sta che il dubbio maggiore ricade in quei mesi di "attesa" con furto già avvenuto. Cosa è stato fatto che non è balzato all'occhio?

Articolo: MarketWatch

#phishing #awareness #privacy #password #cybercrime #socialengineering #hacking #identity

46 visualizzazioni

Sede

Via Gallarate 156

20151 Milano

Call

T: +39.02.30031390

  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Clean

XECURITY S.r.l.

P.IVA 09373670968