Accesso illecito alle webcam dei Mac


Un nuovo attacco malware sferrato contro le piattaforme Mac, permettono agli hacker di posizionarsi sulla webcam e registrare video e audio in qualsiasi momento in cui la vittima accende la videocamera.

Questo consente il furto di informazioni riservate oppure la possibilità di perpetrare ricatti alle vittime.

La difficoltà che incontrano tali malware (come ad esempio Eleanor e Mokes) consiste nell'impossibilità di disattivare il led verde che permette all'utente di capire che la videocamera è attiva. Per cui "basterebbe" un po' più di attenzione da parte degli utenti:

- nell'aprire file non noti

- nell'accorgersi che la videocamera è accesa senza che loro abbiano fatto nulla

Articolo: Graham Cluley Website

#socialengineering #hacking #malware #media

4 visualizzazioni

Sede

Via Gallarate 156

20151 Milano

Call

T: +39.02.30031390

  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Clean

XECURITY S.r.l.

P.IVA 09373670968