PLC degli impianti industriali a rischio


Uno studio olandese presentato alla manifestazione europea Black Hat dimostra la fattibilità di un attacco ai PLC (Programmable Logic Controller) che controllano acqua, potenza e altri processi industriali critici.

A differenza del famoso e primo Stuxnet che ha colpito le centriguhe dell'impianto iraniano di arricchimento dell'uranio, il nuovo rootkit ha due importanti caratteristiche che lo rendono assai più pericoloso:

- non è rilevabile come Stuxnet

- attacca direttamente i PLC e non i Windows SCADA server

Articolo: Dark Reading

#SCADA #criticalinfrastructures #malware #IoT

2 visualizzazioni

Sede

Via Gallarate 156

20151 Milano

Call

T: +39.02.30031390

  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Clean

XECURITY S.r.l.

P.IVA 09373670968