Attacchi falsi dal CEO


Il mese di febbraio è stato straordinariamente prolifico di attacchi mirati ai dipendenti di aziende: il vettore preferito è ancora un avolta la posta elettronica. Spesso si riceve una mail dal proprio CEO nella quale si invita ad aprire un allegato contenente imtportanti informazioni relative alla propria retribuzione. Chi non aprirebbe il file?

Anche qualora il mittente fosse camuffato, si può controllare la provenienza esatta della mail attraverso le proprietà del messaggio (per chi le sa interpretare) oppure inserendo tali proprietà in motori di analisi online che offrono questo servizio. Ad esempio: IP2Location oppure IP-Address.

Articolo: Graham Cluley Website

#APT #malware #scamming #socialengineering #recommendations

2 visualizzazioni

Sede

Via Gallarate 156

20151 Milano

Call

T: +39.02.30031390

  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Clean

XECURITY S.r.l.

P.IVA 09373670968